RAYNALDO HAHN - L'Ile du Reve - Bongiovanni Musica

RAYNALDO HAHN - L'Ile du Reve

Prezzo regolare €36,50 Salva Liquid error (product-template line 131): Computation results in '-Infinity'%
/
IVA inclusa. Le spese di spedizione vengono calcolate alla cassa.

Guilmette: Mahénu; Dubois: Georges de Kerven, dit Loti; Morel: Oréna; Sagsyan: Tsen-Lee / 1er Officier; Gombert: Téria / Faimana; Dolié: Tairapa / Henri / 2er Officier.

Münchner Rundfunkorchester, Choer du Concert Spirituel,
Hervé Niquet

Registrazione realizzata al Prinzregententheater, Monaco di Baviera (Germania), i 24 e 26 gennaio 2020.

L'Île du rêve condensa in un'ora tutte le seduzioni dell'opera romantica francese. In quest'opera il giovane Reynaldo Hahn, appena diciassettenne, rivela talenti di colorista ereditati da Bizet, un'originalità prosodica che preannuncia Debussy e soprattutto gli slanci appassionati che ha appreso dal suo professore, Jules Massenet. Quest'ultimo dirà a Hahn, dopo aver letto la partitura dell'Île du rêve: "Per scrivere musica come questa bisogna essere poeti". L'intreccio narra l'amore impossibile di un capitano di vascello francese per una giovane polinesiana, che sarà costretto a lasciare. Il soggetto - musicato anche da Puccini (Madame Butterfly) e da Delibes (Lakmé) - è qui affrontato in modo quasi simbolista: al romanticismo della musica si contrappone un trattamento contemplativo e introspettivo della narrazione.