THE VERSAILLES PEACE CONCERT - Aa. Vv. - Bongiovanni Musica
THE VERSAILLES PEACE CONCERT - Aa. Vv. - Bongiovanni Musica

THE VERSAILLES PEACE CONCERT - Aa. Vv.

Prezzo regolare €19,65 Salva Liquid error (product-template line 131): Computation results in '-Infinity'%
/
IVA inclusa. Le spese di spedizione vengono calcolate alla cassa.

IL VERSAILLES CONCERTO DELLA PACE

Yuja Wang, Daniel Behle, Ekaterina Gubanova, Ryan Speedo Green, Elsa Dreisig

Wiener Philharmoniker
Choeur de Radio France
Franz Welser-Möst, direttore

01. DIE ZAUBERFLÖTE Ouverture
***
02. Debussy - Nocturnes, Sirènes: 1. Modérément animé
03. Debussy - Nocturnes, Sirènes: 2. Un peu plus lent
04. Debussy - Nocturnes, Sirènes: 3. En aimant, surtout dans l'expression
05. Debussy - Nocturnes, Sirènes: 4. Revenir progressivement au Tempo I
06. Debussy - Nocturnes, Sirènes: 5. Tempo I
***
07. I PIANETI Marte, Portatore di guerra
08. GÖTTERDÄMMERUNG Morte di Siegfried e marcia funebre
***
RAVEL Concerto per pianoforte per la mano sinistra (con Y. Wang)
09. I - Lento
10. II - Allegro - Tempo I
***
11. Vaughan Williams - Dona nobis pacem: Dirge for two veterans
12.-15. Beethoven - Missa Solemnis (con Behle, Gubanova, Dreisig, Green)
***
16. Ives - La domanda senza risposta (The unanswered question)

Registrazione dal vivo, Versailles 2018

“Il programma apre con il preludio del Zauberflöte, simbolo dei valori umanistici dell'Illuminismo. Basta ascoltare questo brano per capire che l'orchestra viennese si sente a proprio agio nello splendore reale. La registrazione, effettuata dal vivo è cristallina: è come se uno fosse seduto in mezzo all'orchestra. Questo posto, in realtà, è stato dato alla pianista Yuja Wang, che interpreta il Concerto per la Mano Sinistra di Maurice Ravel, scritto per il pianista Paul Wittgenstein, che aveva perso il braccio destro durante la prima guerra mondiale. Anche il cast dell’Agnus Dei della Missa Solemnis di Beethoven, con Elsa Dreisig, Ekaterina Gubanova, Daniel Behle e Ryan Speedo Green ed il Choeur de Radio France, è eccezionale. Una serata memorabile che dimostra ancora una volta che la musica è uno dei modi più belli di ricordare! ” (Radio Klassik, Austria)