LUCIANO NERONI - Bongiovanni Musica
LUCIANO NERONI - Bongiovanni Musica

LUCIANO NERONI

Prezzo regolare €17,50 Salva Liquid error (product-template line 131): Computation results in '-Infinity'%
/
IVA inclusa. Le spese di spedizione vengono calcolate alla cassa.

SALVATOR ROSA (A. C. Gomes): Di sposo, di padre
SIMON BOCCANEGRA: Il lacerato spirito
I PURITANI: Suoni la tromba con G. Manacchini
LA WALKIRIA: addio di Wotan e incantesimo del fuoco
LE STAGIONI (Haydn): Allegro va l'agricoltor - Contempla qui cieco mortal
MOSE IN EGITTO: invocazione
GLI UGONOTTI: Piff paff
BORIS GODOUNOV: Quando ero a Kazan
DEJANICE( V. Catalani): O patria mia
L'ELISIR D'AMORE: Udite, udite o rustici
MEFISTOFELE: Ave, Signor!
LUISA MILLER: Il mio sangue, la vita darei
IL FLAUTO MAGICO: Possenti numi
L'ubriaco (Mussorgski)


“Quella di Luciano NERONI è una figura che rientra certamente fra le più neglette della lirica italiana. Pochi si ricordano di lui, e il suo nome non è compreso in alcuna delle importanti enciclopedie musicali. Pure, insieme a Giacomo Vaghi fu il trait-d'union tra la "vecchia guardia" della corda di basso e le nuove glorie rappresentate da Nicola Rossi Lemeni e Cesare Siepi. Nato a Ripatransone nel 1909, partecipò allo stesso concorso del Maggio Musicale Fiorentino nel quale emerse prepotentemente la personalità vocale di Giulio Neri. Come si sa, il basso è condannato a poche parti principali e ad una pletora di parti secondarie: anche discograficamente il repertorio è ben circoscritto ad una limitata serie di erie e romanze. Ma Neroni ebbe dalla sorte la voce di basso più gradevole che si conosca nell'ascolto fonografico: e così i bellissimi dischi da lui incisi per la Cetra rimasero in catalogo fino alla fine della produzione di tale genere di supporto. E se non avesse inciso l'addio di Wotan in lingua italiana, certamente la sua registrazione avrebbe fatto concorrenza a quelle degli artisti più celebrati in lingua tedesca. Suddivisa in due CD, la sua discografia è completamente riproposta nella veste migliore: il libretto del primo [quello presente qui] contiene in 36 pagine ricche di fotografie la sua biografia e la dettagliatissima cronologia, mentre quello del secondo riporta l'accuratissima discografia.” (Maurizio Tiberi - TIMA Club)