GOUNOD - Il Tributo di Zamora - Bongiovanni Musica
GOUNOD - Il Tributo di Zamora - Bongiovanni Musica

GOUNOD - Il Tributo di Zamora

Regular price €42,90 Save Liquid error (product-template line 131): -Infinity%
/
Tax included. Shipping calculated at checkout.

CHARLES GOUNOD

Le Tribut de Zamora // Il Tributo di Zamora

Jennifer Holloway, Judith van Wanroij, Edgaras Montvidas, Tassis Christoyannis, Boris Pinkhasovich, Juliette Mars, Artavazd Sargsyan, Jérôme Boutillier

Coro e orchestra della Radio Bavarese 
Hervé Niquet 

Dopo Polyeucte (1878), Gounod affronta lʼopera lirica per lʼultima volta nel 1881 con il suo lavoro sicuramente più ambizioso: Le Tribut de Zamora. Lʼazione si svolge nel IX secolo in Spagna, e in particolare, a partire dal secondo atto, in un "luogo pittoresco sulle rive del Guadalquivir, di fronte a Cordova". Gounod, noto fino a quel momento soprattutto per i suoi pastiches neoclassici (Le Médecin malgré lui e Cinq-Mars) e per il suo ardente romanticismo (Faust e Roméo et Juliette), ha qui l'occasione di dimostrare il proprio talento di orchestratore e di colorista in un soggetto di carattere esotico, e produce un peplum nella tradizione del grand opéra alla francese, con abbondanza di pezzi dʼinsieme e arie virtuosistiche. Nonostante il netto successo ottenuto in occasione della prima e il travolgente inno nazionale "Debout! Enfants de l'Ibérie", Le Tribut de Zamora sprofondò nellʼoblio dopo pochi decenni. In questʼopera si apprezza proprio ciò che alcuni detrattori le rimproverarono: lʼirresistibile lirismo del Faust e di Roméo et Juliette.
 

"L’elevata qualità della registrazione oltre alla consueta cura nella confezione e ricchezza di materiali documentali rendono questo nuovo libro-disco del Palazzetto Bru-Zane un contributo significativo alla conoscenza della produzione operistica di Charles Gounod oltre a colmare un vuoto assoluto nella sua discografia. "