BEETHOVEN – Trii op. 1 n. 1 e op. 79 • Trio Metamorphosi - Bongiovanni Musica

BEETHOVEN – Trii op. 1 n. 1 e op. 79 • Trio Metamorphosi

Prezzo regolare €11,00 Salva Liquid error (product-template line 131): -Infinity%
/
IVA inclusa. Le spese di spedizione vengono calcolate alla cassa.

• Trio N. 6 Si bemolle maggiore op. 97 "Erzherzog-Trio"

• Trio N. 1 Mi bemolle maggiore op. 1

TRIO METAMORPHOSI 
Angelo Pepicelli, Mauro Loguercio, Francesco Pepicelli

Sito ufficiale del Trio Metamorphosi



"Nelle sue dense e preziose note di copertina, un vero piccolo saggio, Antonio Rostagno espone con dovizia di particolari il contenuto logico ed etico dei Trii, evidenziandone metafore sociali (il rapporto fra la borghesia emergente e propulsiva – il pianoforte – e l'antica aristocrazia – gli archi), la costruzione e lo sviluppo strumentale dei temi, la tensione fra opposti e la conquista dell'equilibrio, fra antico e moderno, tradizione e sperimentazione. Il Trio Metamorphosi procede, con la sua interpretazione, esattamente in questa direzione, sviluppando in suono il concetto e dando così pieno rilievo al percorso dialettico che Beethoven affida al Trio, dal primo all'ultimo. E se anche dall'op. 1 all'op. 97 crescono complessità, difficoltà e proporzioni, è ben delineato il filo rosso di un pensiero che si esprime attraverso l'armonia, il trattamento del materiale tematico, la definizione della forma. La lettura è lucida, ben ponderata, chiarissima; l'ascolto piacevole ma mai indulgente. Si tratta del piacere intellettuale di un'architettura perfetta, non di quello effimero affidato a una confezione appariscente e accattivante, che alla fine stucca senza lasciar nulla. Nell'arte il vero godimento è sempre, in fondo, problematico, lascia sempre uno stimolo al pensiero di chi lo voglia cogliere, e questa qualità non è esoterica, non è solo per iniziati, ma veramente essoterica, aperta a chi abbia voglia di conoscere e pensare. Esattamente quello che troviamo nell'intelligente accostamento e nell'eccellente interpretazione di questo CD." (L'ape musicale)